in

Colf, badanti e babysitter. Entro il 10 ottobre si pagano i contributi

I datori di lavoro devono versare la terza rata del 2013 all'Inps e alla Cas.sa colf. Ecco come fare e quanto pagare

Roma – 7 ottobre 2013 – Terzo appuntamento del 2013 per i contributi di colf, badanti e babysitter.

I datori di lavoro dovranno versare all’Inps entro il 10 ottobre tutti quelli relativi a luglio, agosto e settembre, trattenendo la quota a carico dei lavoratori domestici dalla loro retribuzione. È l'occasione anche per versare il contributo per la cassa di assistenza sanitaria integrativa (Cas.sa.colf).

Il versamento si può fare on line collegandosi al sito www.inps.it, nelle tabaccherie abilitate o negli uffici postali, utilizzando i bollettini inviati dall'inps a tutti i datori di lavoro. Chi non li ha ricevuti può ritirarli di persona presso un ufficio inps o  chiederli telefonicamente al numero 803164. Per saperne di più, vedi: Come pagare i contributi

L’importo dei contributi varia in base alla retribuzione (per i rapporti superiori alle 24 ore settimanale scatta un importo forfetario) e aumenta se il rapporto di lavoro è a tempo determinato.

TABELLA CONTRIBUTI ORARI 2013

Valido dal 1° gennaio al 31 dicembre 2013

RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO

RETRIBUZIONE ORARIA IMPORTO CONTRIBUTO ORARIO
EFFETTIVA CONVENZIONALE Comprensivo quota CUAF Senza quota CUAF
fino a  € 7,77 € 6,88 € 1,37 (0,35) (2) € 1,38 (0,35) (2)
oltre € 7,77 fino a € 9,47 € 7,77 € 1,55 (0,39) (2) € 1,56 (0,39) (2)
oltre € 9,47 € 9,47 € 1,89 (0,47) (2) € 1,90 (0,47) (2)
Orario di lavoro superiore a 24 ore settimanali € 5,00   1,00 (0,25) (2) € 1,00 (0,25) (2)
fonte: INPS

 

Valido dal 1° gennaio al 31 dicembre 2013

RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO

RETRIBUZIONE ORARIA IMPORTO CONTRIBUTO ORARIO
EFFETTIVA CONVENZIONALE Comprensivo quota CUAF Senza quota CUAF
fino a  € 7,77 € 6,88 € 1,47 (0,35) (2) € 1,48 (0,35) (2)
oltre € 7,77 fino a € 9,47 € 7,77 € 1,66 (0,39) (2) € 1,67 (0,39) (2)
oltre € 9,47 € 9,47 € 2,02 (0,47) (2) € 2,03 (0,47) (2)
Orario di lavoro superiore a 24 ore settimanali € 5,00   1,07 (0,25) (2) € 1,07 (0,25) (2)
fonte: INPS

 

(1) Il contributo CUAF (Cassa Unica Assegni Familiari) non è dovuto solo nel caso di rapporto fra coniugi (ammesso soltanto se il datore di lavoro coniuge è titolare di indennità di accompagnamento)   e tra parenti o affini entro il terzo grado conviventi, ove riconosciuto ai sensi di legge (art. 1 del DPR 31 dicembre 1971, n. 1403).

(2) La cifra tra parentesi è la quota a carico del lavoratore.

Cgil, Cis, at Uil: “Ihinto na ang mga trahedya sa Mediteraneo. Narito kung paano”

United Pinoygraphers Club o UPC sa Milan